OmniAuto.it

MotoGp

La Yamaha annuncerà Valentino il 15 agosto!

Rossi avrebbe ottenuto dalla Ducati la possibilità di salire sulla M1 nei test di Valencia

7 agosto 2012 08:44

La Yamaha annuncerà Valentino il 15 agosto!

Valentino Rossi ha preso tempo per decidere e se n'è andato in ferie per riflettere, ma la Yamaha non vuole protrarre il tormentone dell'estate e avrebbe già deciso di ufficializzare l'ingaggio a sorpresa il 15 agosto, emettendo un comunicato alle ore 9.

LA DUCATI LIBERA VALENTINO La Casa giapponese, quindi, adotterebbe la stessa strategia già utilizzata per comunicare il rinnovo del contratto di Jorge Lorenzo. A quanto pare, quindi, i dubbi del "Dottore" sarebbero già stati fugati da una serie di delicate trattative con la Ducati che dovrebbero portare ad un'uscita dal team di Borgo Panigale senza alcuna rottura.

TEST SULLA M1 A VALENCIA Rossi, infatti, avrebbe ottenuto la possibilità di salire della Yamaha M1 il 13 e 14 novembre, nel test che anticipa la stagione 2013 e che si effettua a Valencia subito dopo la disputa dell'ultimo Gran Premio della stagione.

LA STRATEGIA DI EZPELETA La Ducati ci ha provato a tenersi Valentino e non è bastata la forte spinta dell'Audi per convincere il nove volte campione del mondo. Si realizza, quindi, il piano che ci aveva svelato in esclusiva il grande capo della Dorna, Carmelo Ezpeleta, nell'intervista che ci aveva rilasciato nel paddock del circuito cittadino di Valencia, in occasione del Gp d'Europa di Formula 1.

BORGO PANIGALE INSEGUE E la squadra di Borgo Panigale? La Casa italiana ha subito le mosse di Rossi, dimostrando una certa debolezza nella capacità di trattare con il campione di Tavullia (e questo è sempre stato un problema nel rapporto fra le parti di un matrimonio che non è mai stato d'amore).

DOVIZIOSO IN POLE Andrea Dovizioso è il primo nome nella lista della Ducati: il forlivese con la Yamaha del team Tech 3 è l'unico pilota con una moto di una squadra satellite che è stato in grado di salire sul podio. Andrea è apprezzato anche per le sue indubbie doti di collaudatore che sa evolvere una moto, specie nella gestione complicatissima degli ausilii elettronici.

IANNONE ALLO JUNIOR TEAM La Gazzetta dello Sport spinge anche l'altro Andrea, Iannone che rientra
nei piani della Ducati, specie dopo le positive indicazioni emerse nei test svolti la scorsa settimana al Mugello con la Desmosedici, ma è più probabile che il protagonista della Moto2 finisca nello Junior Team con Scott Redding.

di Redazione
tags: MotoGp

Stampa Invia ad un amico Commenti (33)

33 Commenti

  • 1
    era ora!

    Postato da: 07 agosto 2012 alle 09:32
  • 2

    sarà vero???spero che rossi rimanga in ducati per vincere anche questa sfida

    Postato da: 07 agosto 2012 alle 09:47
  • 3
    verissimo

    Verissimo, conosco Vale personalmente, l'ho sentito telefonicamente lo scorso sabato mattina e mi ha confermato che con Yamaha è fatta, devono solo finire di sestemare gli ultimi dettagli economici..

    Postato da: 07 agosto 2012 alle 10:09
  • 4
    Finalmente se ne va!!!!

    Postato da: 07 agosto 2012 alle 10:20
  • 5

    ottima notizia, non avrei sopportato che finisse nelle grinfie della volkswagen.

    Postato da: 07 agosto 2012 alle 10:27
  • 6
    fara ridere anche in yamaha... l ho visto in pista... non ha piu birra

    Postato da: giovanni07 agosto 2012 alle 10:50
  • 7
    Tutti in crociera con il Vale... .

    Pollo fritto e zucchine per tutti!!!

    Postato da: Osvaldo07 agosto 2012 alle 10:56
  • 8

    Era ora non vali più niente contano solo i soldi grazie al tuo nome.

    Postato da: vale07 agosto 2012 alle 11:09
  • 9
    vai vale...

    Per giovanni e vale: Voi si che avete capito tutto.......

    Postato da: Pier07 agosto 2012 alle 11:32
  • 10
    lamentino accontentato

    E bravo Lamentino, hai avuto quel che tanto desideravi... Il più grande motociclista di tutti i tempi (?!) riconosce così di aver fallito completamente nella sfida di vincere con la Ducati. A voi questo sembra davvero un campione con la C maiuscola? Mah.. Spero ardentemente che Casey ci ripensi e torni in Ducati, così magari dimostrerà che la moto di Borgo Panigale non è affatto un paracarro.

    Postato da: vito07 agosto 2012 alle 11:46
  • 11

    ma tutti quelli che invocano ancora Stoner su Ducati... si ricordano che fu LUI ad andarsene??
    moto perfetta con pilota perfetto però se ne è andato... strano eh?!?

    cmq ora che Rossi se ne va metà dei ducatisti saranno contenti... il reparto corse credo molto meno

    Postato da: 07 agosto 2012 alle 12:28
  • 12
    hanno perso entrambe

    con il divorzio sia Ducati che Vale hanno perso.. (in senso sportivo) Come tifoso di Vale spero che possa dimostrare ancora di valere (anche se cmq non lo sarà più in senso assoluto) Un in bocca al lupo alla Ducati che possa riuscire con la propria "politica" di affermarsi quanto prima.

    Postato da: m5507 agosto 2012 alle 13:04
  • 13
    Ma l'abitino da Robin Hood è da fare allargare?

    Nel dubbio c'è sempre disponibile il costume del pollo bello comodo e pulito.. .

    Postato da: Valentino07 agosto 2012 alle 14:15
  • 14

    Va pure alla Yamaha, non so come se la vedrà con Lorenzo.. Però Dovizioso no alla Ducati!!!!!! Meglio Iannone ufficiale, altro che Junior Team!

    Postato da: 07 agosto 2012 alle 14:23
  • 15

    faccio qualche considerazioni su tutta questa storia:
    -preziosi sa di aver sbagliato la moto,non sa dove agire e chiede aiuto a furusawa,mi ha colpito il fatto che abbia detto che vuole fare una moto guidabile anche se deve rischiare il posto;
    -quindi ciò vuol dire,secondo me, che qualcuno dall'alto remava contro il progetto rossi e che quindi rossi quando sbottava non ce l'aveva con preziosi,bensì con qualcun altro più alto;
    -ducati fa bene a prendere il dovi,il dovi fa bene ad andare in ducati. è pilota giovane,buon collaudatore,dote che non ha crutcwol,e poi se dovesse riuscire dove altri hanno fallito,anche il super collaudatore,sarebbe una bella vittoria;
    -yamaha ha due galli in un pollaio come il 2010,chi farà lo sviluppo della moto?chi copierà chi?rossi dopo due anni in ducati sarà sempre lo stesso?
    burgess &co seguiranno rossi?

    Postato da: 07 agosto 2012 alle 14:35
  • 16

    rossi non ha più l'età e la voglia di rischiare,forse se fosse passato nel 2004 in ducati sarebbe stato tutto diverso.chissà...

    Postato da: 07 agosto 2012 alle 14:38
  • 17
    @ Nr. 15

    "Preziosi sa di aver sbagliato la moto"
    La moto è adesso un ibrido con motore portante in un deforme telaio perimetrale.

    E se l'errore fosse stato affidarsi ciecamente a Rossi nello sviluppo ed abbandonare un concetto che la Domenica prima del primo test del Pesarese era ancora vincente?

    Ovvio che con i se e i ma...

    Ad ogni modo se non si fa un motore completamente nuovo e non portante, col perimetrale si sarà sempre un passo indietro ai Jap...
    (vedi: http://gpone.com/albertocani/2012/07/18/lanalisi-tecnica-il-telaio-della-ducati-gp12-e-la-questione-della-coperta-corta/ )

    Detto ciò Rossi in Yamaha si gioca tutto: non avrà più scuse,
    se non sarà almeno al livello di Lorenzo sarà il caso di fare qualche considerazione sulla propria carriera.

    Postato da: 07 agosto 2012 alle 16:43
  • 18
    ma va

    motogp rossicentrica..priva di spettacolo e serieta..

    Postato da: michele07 agosto 2012 alle 16:53
  • 19
    X18: Già

    Forse, è ciò che ci meritiamo.. .

    Martillo#99

    Postato da: Martillo#9907 agosto 2012 alle 17:05
  • 20
    per martillo#99

    meritiamo?!..se vedi gli articoli prima di questo ho sempre lasciato qualche commento..gia forse perche la motogp mi piace di piu del calcio..ma..non credo di meritarmi uno sport che si basa su un unico atleta..nonostante sia il migliore..non mi regala un po di spettacolo..mi presenta solo dodici moto al via con solo tre in grado di vince..e non garandisce a tutti lo stesso trattamento..prendi dovizioso..bradl..crutchlow..pensi che meritano moto satelliti?..di solito si fa lo sbaglio di confrontare motogp a superbike..sono due cose completamente diverse..ma domenica passata li ha vinto un ragazzo di 19 anni..con un podio inedito e roccambolesco..e non spendono piu di due milioni per moto e strutture..eppoi..non penso che la una marca riprenderebbe un pilota dopo due anni quando ha gia la moto e le alternative migliori..

    Postato da: michele07 agosto 2012 alle 17:13
  • 21
    Da Campione che E

    Sarebbe giusto dare il merito sia al Loris Capirossi che a Casey Stoner, la grande classe di aver portato la belva Ducati in Motogp alla sua prima vittoria per il primo, e il Campionato Mondiale con Casey Stoner. Per lui anzi, è ancora più bello oggi perchè senza tanti proclami, si è saputo adattare al meglio in un mezzo difficile da sistemare, pilotare e cosi via. Buon proseguimento Campione Pilota.

    Postato da: Giampiero07 agosto 2012 alle 17:26
  • 22
    basta .

    E' finita, era ora ... via dal desmocancello, lascialo al suo destino ....

    Postato da: yessss07 agosto 2012 alle 19:57
  • 23
    povera ducati

    Ne esce battuta solo la ducati, da estimatore di Valentino e ormai assodato, che come e stato messo in ducati dalla forma , adesso le stesse persone lo rimettono in Yamaha per equilibrare un campionato 2013 con un dominatore assoluto. Lorenzo ha sviluppato questa moto e lui dimostrerà ancora di più il suo valore assoluto. Valentino e il collante fra i pochi sponsor e la tv, se ci fosse ecclestone in moto gp correrebbero anche BMW e Aprilia...

    Postato da: dd07 agosto 2012 alle 22:44
  • 24
    Pregate

    che Rossi il prossimo anno sia competitivo.
    In caso contrario ZERO spettacolo, ZERO divertimento, ma soprattutto ZERO scuse.

    Postato da: 08 agosto 2012 alle 01:58
  • 25
    Peccato! in parte..

    Una parte di me voleva che Rossi rimanesse in Ducati per vedere un Team tutto Italiano vincere nel mondo, l'altra parte voleva che sto matrimonio finisse perchè non ne potevo più di vedere la ns unica moto Italiana essere sempre ultima delle motogp e il ns Rossi essere umiliato anche dalle crt! Ora il sogno di vedere un team tutto Italiano con pilota Italiano in sella si rinnova, forse, con il Dovi in Ducati e Rossi, purtroppo per lui, troverà pane per i suoi denti in Yamaha dove, certo non potrà più dettare legge alcuna, anzi dove dovrà subire i dettami di un Lorenzo fortissimo più che mai sia come pilota che come leader del Team!In bocca al lupo a Ducati e a Rossi!

    Postato da: Lan08 agosto 2012 alle 06:43
  • 26
    ......Rossi alla sua età non deve dimostrare più nulla a nessuno

    ..ora tutti aspettano di vedere Rossi cosa combina in sella alla Yamaha per aver la conferma che non è nessuno.
    il fatto è che Rossi non deve dimostrare più nulla a nessuno dato che di campionati ne ha vinti 9...ed ora non è certamente giovane come Lorenzo o altri, ma sono certo che ha ancora qualche asso nella manica, lo spero perchè uno come lui vorrà dimostrare che quello che tanti negano, ovvero che è un campione.!!

    Ducati ha sbagliato tutti, ha fatto un minestrone aggiornando un telaio con un motore di vecchia concezione e poi tutti danno la colpa a Rossi...se fai le cose a metà per cercar di salvare capra e cavoli questi sono i risultati, un ibrido inutile e che non accontenta nessuno....

    Postato da: iv08 agosto 2012 alle 08:30
  • 27
    X20 Michele:

    Michele rassegnati,

    non puoi nulla contro la dura legge del business!!!

    Martillo#99

    P.S.
    Ma di tutto quel clamore e quell'entusiasmo suscitato da una bambola gonfiabile in quel del Mugello nel 1997 ne vogliamo parlare?

    Postato da: Martillo#9908 agosto 2012 alle 10:26
  • 28
    @26

    Beh insomma, storia trita e ritrita quella del "non deve dimostrare niente a nessuno". Condivisibile in buona parte, ma per due anni ha suonato e adesso suona tanto come scusa nel caso non dovesse ripetersi.
    Io credo invece che uno come Rossi, che ha ammesso di volersi ritirare imbattuto, farà di tutto per tornare a vincere. Se non dovesse riuscire avrà fallito quest'ultimo obiettivo, punto; in caso contrario onore al vincitore.

    Postato da: 08 agosto 2012 alle 12:58
  • 29
    Ora capisco

    ...ecco perchè negli ultimi giorni la mia casella mail era bersagliata di messaggi riguardanti sconti al Ducati shop! :)

    Spero per Vale che possa far bene in Yamaha, magari il titolo è ormai un ricordo, ma qualche bella gara delle sue ce la potrà ancora regalare!!!

    P.S. io ci avrei visto meravigliosamente un mio corregionale su quella moto rossa... ciao Sic... :(

    Postato da: b52_ste08 agosto 2012 alle 16:28
  • 30
    Curriti curruti tutti ca lu pupu si danna.. .

    Megghiu cummattiri cu centu diavuli e no cu nu sceccu!

    Postato da: I Pupi09 agosto 2012 alle 08:55
  • 31
    @30

    posa 'r fiasco nini.

    Postato da: 09 agosto 2012 alle 12:13
  • 32
    Queste sono sciocchezze. Il vnacico e8 testato ed e8 stato fatto nello stesso modo in cui ogni anno viene prodotto quello stagionale. Non posso costri

    Queste sono sciocchezze. Il vnacico e8 testato ed e8 stato fatto nello stesso modo in cui ogni anno viene prodotto quello stagionale. Non posso costringere i medici a vaccinarsi, ma ho tutto il diritto di scandalizzarmi se invece di esser d'aiuto durante una pandemia sono di ostacolo. Se l'interesse del paziente non e8 in cima alla lista delle loro priorite0, allora hanno sbagliato mestiere. Quanto all'epidemia di terrore per l'influenza, evidentemente, e8 meno potente dell'epidemia di disinformazione sui vaccini, visto che tante persone preferiscono non vaccinarsi.PS abMedici, vaccinatevi e vaccinate le persone a rischiobb. c8 il messaggio che ieri (ndr il 10 novembre) ha lanciato il segretario nazionale della Federazione nazionale dei medici di famiglia, Giacomo Milillo, dopo la conferma che molti colleghi evitano di vaccinarsi e non lo consigliano ai pazienti. abNon e8 un comportamento corretto e professionalmente responsabile osserva Milillo e diffondere dubbi sulla sicurezza del vnacico, che non si basano su attendibili fonti di riferimento, crea solo confusione tra la gente. Il nostro compito primario e8 tutelare la popolazione, in particolare i malati cronici che assistiamobb.PS2 Cosec si e8 espresso il presidente della Societe0 italiana di medicina generale (Simg) Claudio Cricelli: Il mancato successo della campagna di vaccinazione puf2 avere conseguenze gravi di cui i medici possono essere chiamati a rispondere, perche9 vaccinarsi per i medici e8 un atto di responsabilite0 giuridica

    Postato da: Ines30 agosto 2012 alle 23:42
  • 33
    Barbour Outlet

    If Massachusetts wants that, more power to them. That's their business. We don't want it. It would not be a good system for us, Barbour said. "And we will not choose it in Mississippi and frankly, we oppose the Obama administration trying to force it on us."Haley Barbour Says Mitt Romney's 'Not That Conservative'

    Postato da: Barbour Outlet09 agosto 2013 alle 13:12

Scrivi un commento

Torna su

Spam, commenti impropri o volgari saranno automaticamente cancellati

*= non sarà pubblicata | Condizioni di Utilizzo

Valentino Rossi

Nato il 16 febbraio 1979

nazionalità Italia (IT)

altezza 182 cm

peso 67 kg

VAI ALLA SCHEDA »

Indianapolis | Stradale Moto

Stati Uniti d'America (US)

Lunghezza: 4.218 m

Record sul giro
1'37"958 (Marc Marquez, MotoGp, 2013)
 

VAI ALLA SCHEDA »

Archivio Piloti

Cerca tra i piloti