OmniAuto.it

Le Mans 24 Ore

Davidson: "Dopo il botto ho avuto una crisi di panico"

L'inglese racconta il drammatico incidente con la Ferrari in cui si è rotto due vertebre

17 giugno 2012 17:49

Davidson: "Dopo il botto ho avuto una crisi di panico"

Anthony Davidson resterà in ospedale fino a mercoledì, poi potrà iniziare le terapie di riabilitazione a seguito delle due vertebre rotte nel terribile incidente che lo ha visto protagonista al volante della Toyota HYBRID TS030 che è stata urtata dalla Ferrari 458 di Piergiuseppe Perazzini. La robustezza della biposto progettata e realizzataalla Toyota Motorsport i Colonia, ha protetto Anthony da guai maggiori. Pare che a seguito delle prime analisi il telaio sia integro e potrà essere riutilizzato.

Come si sente dopo il terribile volo?
“Mi sento meglio, questo è sicuro, ma ho ancora male a metà della schiena, ma per come è stato l'incidente posso dire che ho avuto fortuna”.

Qual è la diagnosi definitiva?
“Si sono rotte due vertebre, T11 e T12. I medici mi dicono che il tempo medio di recupero per una persona normale è di tre mesi, ma non per un pilota professionista. Questo è il tempo che ci vuole per tornare forte come prima. Ci vorranno tre settimane perché scompaia completamente il dolore e possa riavere la piena mobilità”.

Cosa ha causato l'incidente?
”Ho superato una Corvette e una Ferrari con l'adesivo PRO. Stavano combattendo l'un l'altro e poi ho raggiunto un'altra 458 che faceva parte del loro gruppo e quindi pensavo fosse guidata da un altro pilota professionista. La macchina era completamente a sinistra, nella giusta traiettoria per concermi di passare. È stato solo quando l'ho superato ho capito che la Rossa era guidata da un gentleman driver, ma ancora non mi sono allarmato perché era nel posto giusto e pensavo che sarebbe rimasto a sinistra. Ho iniziato la staccata e mi era quasi con la coda quando ho sentito il contatto sul lato posteriore sinistro”.

E cosa è successo allora?
”La macchina si è impennata e si è capottata. Mi sentivo come in un aereo fuori controllo. Sapevo quanto fossero vicine le barriere considerata la velocità a cui viaggiavo e sapevo che sarebbe arrivato lo schianto contro le barriere. È stata una sensazione terrificante. Ho sentito un pugno violentissimo dietro alla schiena quando la vettura è atterrata sulle quattro ruote. Ho chiuso gli occhi e staccato le mani dal volante e un attimo dopo mi sono schiantato nelle barriere”.

Qual è stata la sensazione subito dopo?
“Ho riaperto gli occhi e ho capito che era ancora al mondo, anche se dolorante. Potevo muovere i piedi e non avvertivo dei danni. So che sarei dovuto restare in macchina, in particolare con il mal di schiena, ma mi ha preso un attacco di panico e di claustrofobia, ho dovuto uscire dalla macchina. È stata davvero una brutta sensazione. Ho spinta la portiera che era aperta e mi sono allungato sulla fiancate in attesa dei medici”.

Ha ricevuto la visita dei compagni di squadra?
”Sono venuti tutti: Stéphane e Sébastien ieri sera, e i ragazzi della macchina numero 7 sono apparsi questa mattina. È stato un bel gesto che Bourdais, mio compagno l'anno scorso, sia venuto al centro medico. È stato bello vedere un volto amico in quel momento. E tutta la squadra ha voluto salutarmi per vedere come stavo”.

di Redazione
tags: Le Mans 24 Ore

Stampa Invia ad un amico Commenti (0)

Scrivi un commento

Torna su

Spam, commenti impropri o volgari saranno automaticamente cancellati

*= non sarà pubblicata | Condizioni di Utilizzo

24 Ore di Le Mans 2012

13 giugno 2012

18:06 La Toyota non esclude di lottare ...20:23 Dominio Audi nelle prove libere ...

14 giugno 2012

00:04 Lotterer porta l'Audi #1 in ...11:12 Toyota: prestazioni in linea ...12:29 Michelin lancia una gomma ...13:39 L'ibrido è la strada del ...17:19 Una corsa contro il tempo ...21:03 Zampata di Duval: l'Audi R18 ...

15 giugno 2012

00:06 Prima fila tutti Audi: pole ...11:46 Paolo Ruberti fiducioso in ...

16 giugno 2012

10:24 Duval vola sotto la pioggia ...13:47 Mazda torna a Le Mans come ...13:59 Meteo ancora incerto in vista ...15:05 Partiti: subito tripletta Audi!15:20 Un pensiero per Moreau sulla ...15:46 Problemi per le due Audi R18 ...16:08 La Ferrari del Luxury Racing ...16:25 Rostan sbatte con la Lola ...17:10 2° Ora: dominio delle Audi ...17:48 La Audi e-tron quattro numero ...18:20 Griffin si insabbia con la ...19:07 4° Ora: le Toyota provano ...19:37 Colpo di scena: Dumas distrugge ...20:02 Drammatico incidente fra Davidson ...20:13 Miracolo Audi: la R18 Ultra ...20:44 Davidson è quasi incolume ...21:18 Si riparte: Nakajima "parcheggia" ...21:48 Lunghissima sosta ai box per ...23:01 Audi in controllo dopo le ...

17 giugno 2012

00:35 La Toyota è ripartita, ma ...00:56 La Starworks sale al comando ...01:20 La Corvette perde una ruota, ...01:37 Almeno 48 ore di osservazione ...01:52 L'avventura della Toyota dura ...02:14 La Ferrari #58 nel muro alla ...02:34 La Ferrari ricorda i terremotati ...02:39 Dumas ci ricasca: nuova toccata ...03:19 Tripletta Audi quando siamo ...03:49 Davidson: due fratture alle ...04:09 Romain Dumas riporta l'Audi ...04:26 Fassler sbaglia e passa in ...05:31 Verso le 5 torna in pista ...06:06 Alla ripartenza torna prima ...07:50 Duval ricompone il poker Audi ...08:08 Brivido ad Arnage per Fassler, ...08:56 Kristensen porta l'Audi #2 ...09:13 LMP2: Ayari dritto ad Indianapolis, ...09:41 Le Audi si scambiano nuovamente ...10:38 L'Audi R18 #4 spaventa Bonanomi ...11:07 2 secondi tra le prime due ...11:53 21° Ora: Treluyer tenta l'allungo ...12:05 McNish sbatte e spiana la ...15:03 11esimo sigillo Audi, il primo ...16:57 Ferrari festeggia il successo ...17:06 Stadler entusiasta: "Già ...17:49 Davidson: "Dopo il botto ho ...

18 giugno 2012

15:47 Capello: "Un duro colpo vedere ...16:29 Paolo Ruberti fermato da un ...18:00 Vasselon esalta la gestione ...

19 giugno 2012

09:01 Cioci: "Senza rotture, si ...12:01 240.000 spettatori per la ...

20 giugno 2012

17:32 Davidson è tornato a casa, ...

27 giugno 2012

10:51 Nuovo record per la Brembo ...

Anthony Davidson

Nato il 18 aprile 1979

nazionalità Regno Unito (GB)

altezza 165 cm

peso 56 kg

VAI ALLA SCHEDA »

Le Mans

Francia (FR)

Lunghezza: 13.629 m

Record sul giro
3'18"513
 

VAI ALLA SCHEDA »

Archivio Piloti

Cerca tra i piloti